Back

Ecco i 7 tool di smart working per lavorare da remoto

Con l’attuale tendenza a lavorare da casa, molte persone sono alla ricerca di strumenti che le aiutino a essere produttive mentre lavorano da remoto. Ecco sette strumenti che possono aiutarvi a non perdere tempo e a essere più efficienti quando lavorate da casa.

1. Google Hangouts. Questa app di messaggistica è perfetta per il lavoro a distanza perché consente di videochiamare, chattare vocalmente e chattare con i colleghi. Ha anche un calendario integrato che consente di programmare facilmente le riunioni.

2. Join.me. Questo semplice strumento di riunione online consente di organizzare riunioni online con colleghi e clienti. È possibile condividere lo schermo, chattare e persino registrare la riunione.

3. Slack. Questa app di messaggistica è stata progettata per la collaborazione di gruppo. Consente di creare facilmente canali per progetti specifici, condividere file e chattare con i colleghi.

4. Trello. Questo strumento di gestione dei progetti online è perfetto per chi lavora da remoto. Consente di creare schede per singoli progetti, di monitorare i progressi e di aggiungere compiti per i membri del team.

5. Zoom. Questo strumento di riunione online è perfetto per organizzare riunioni online con colleghi e clienti. Consente di condividere lo schermo, chattare e persino registrare la riunione.

6. Asana. Questo strumento di gestione dei progetti online è stato progettato per la collaborazione di gruppo. Consente di creare facilmente progetti, monitorare i progressi e aggiungere compiti ai membri del team.

7. Evernote. Questo blocco note online consente di prendere appunti, creare elenchi di cose da fare e salvare articoli e pagine web per riferimenti futuri.

4 tool di smart working utili per fare riunioni da remoto e 3 strumenti di smart working per comunicare con il team

Fare riunioni a distanza con il vostro team sta diventando sempre più facile con tutti i diversi strumenti disponibili. Ecco quattro strumenti che possono aiutarvi a organizzare riunioni a distanza di successo:

Innanzitutto, provate a utilizzare uno strumento di videoconferenza come Skype o Zoom. In questo modo tutti i partecipanti alla riunione potranno vedersi e sentirsi chiaramente.

In secondo luogo, utilizzate uno strumento di condivisione dello schermo come WebEx o Google Hangouts. In questo modo tutti potranno vedere ciò che viene proiettato sullo schermo del responsabile della riunione.

In terzo luogo, utilizzate uno strumento di chat come Slack o HipChat per mantenere tutti organizzati e in carreggiata. In questo modo si eviteranno confusioni o sovrapposizioni durante la riunione.

Quarto, utilizzare uno strumento di gestione delle attività come Asana o Trello. Questo aiuterà tutti a rimanere in carreggiata e ad assicurarsi che non vengano tralasciati compiti importanti.

Se state cercando un modo per comunicare con il vostro team al di fuori delle riunioni, ecco tre strumenti che possono aiutarvi:

Innanzitutto, provate a utilizzare un’app di messaggistica come WhatsApp o Facebook Messenger. In questo modo potrete inviare messaggi al vostro team in modo semplice e veloce.

In secondo luogo, provate a utilizzare uno strumento di collaborazione come Google Docs o Microsoft Office Online. In questo modo potrete lavorare sui documenti con il vostro team in tempo reale.

In terzo luogo, provate a utilizzare uno strumento di gestione dei progetti come Basecamp o Trello. In questo modo potrete seguire l’avanzamento del progetto e mantenere il vostro team organizzato.

Sebbene lavorare da remoto abbia i suoi vantaggi, può anche essere difficile mantenere la concentrazione quando non ci sono distrazioni fisiche. Ecco perché l’uso degli strumenti giusti è essenziale per una giornata di lavoro a distanza produttiva. Ecco sette strumenti che possono aiutarvi a lavorare in modo più intelligente, non più difficile.

luca@perrone.it
[email protected]
https://perroneinformatica.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *