Back

Rebranding: cos’è e quando è davvero necessario

Per farne un esempio, durante il lockdown, la maggior parte dei ristoranti è stata costretta a chiudere e scoprire che offrire un servizio di delivery non era così semplice come sembrava. Per sopravvivere queste attività hanno dovuto modificare la loro strategia di vendita. Ma cosa succede quando questo comportamento necessario si trasforma in abitudine? E se un’azienda decidesse di continuare a vendere prodotti online anche dopo la fine del lockdown perché ha capito che il business funziona bene e ha bisogno di diventare più competitiva?

Il rebranding è lo strumento di marketing che permette di rinnovare l’immagine della propria azienda. Viene utilizzato principalmente per rendere l’azienda più attrattiva, aumentando il valore, e contemporaneamente introdurre o modificare i prodotti in un mercato già esistente.

Che cos’è il rebranding?

Perché si dovrebbe fare un rebranding?

Il rebranding è un modo per aggiornare l’immagine della vostra azienda. Si tratta di prendere qualcosa che già esiste e renderlo più attraente o aumentarne il valore. Le aziende lo fanno perché sanno che se riescono a far sembrare il loro prodotto un affare migliore, la gente lo comprerà – e ne comprerà di più!

Conclusione

Siamo lieti di aver potuto scrivere questo articolo e speriamo che vi sia stato utile. Per ogni altra informazione, è possibile contattarci tramite il nostro sito web o i nostri social media.

luca@perrone.it
[email protected]
https://perroneinformatica.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *